GREMONTREE GOLDEN JUBILEE DIAMOND

Trovato  Justin in splendida forma e curato molto bene durante la
sua visita odierna da noi per essere toelettato.
Sempre un gran bel esemplare, molto simpatico e con un carattere
dolcissimo.
Ringraziamo Mariano.
bearded-collie-justin-28022017
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

 

GREMONTREE HERE COMES THE SUN

Riceviamo queste bellissime foto di Abbie <3 in compagnia  di Laura e
Giuliano, scattate durante una passeggiata in Liguria.
Scusa Laura se le ho pubblicate con qualche giorno di ritardo 🙂
Abbie sta diventando molto bella 🙂 . Complimenti.
bearded-collie-abbie-23022017bearded-collie-abbie-23022017-1bearded-collie-abbie-23022017-2
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

 

GREMONTREE EXCELSIOR DIAMOND

Riceviamo queste belle foto di SuperSpank al carnevale di Pavia in
compagnia di una sua fan mascherata da pizza <3 🙂
Ringraziamo Carla e Mauro

bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

 

GREMONTREE MIRAGE D'AMOUR

Vogue ( 1 anno di età) non perde mai l’occasione di stare sullo sgabello
vicino a me a guardare quello che sto facendo.
Nessuno glielo ha mai insegnato ma a lui piace da morire stare seduto su
sedie e sgabelli 🙂 <3
sergio-vogue-25022017-1
sergio-vogue-25022017-2-copy
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

Gene MDR1 ( Multi Drug Reactivity 1 )

Oggi sono arrivati gli esami ufficiali di Joseph per quanto riguarda
il test DNA per il gene MDR1.
Ce lo avevano anticipato ma ora abbiamo la documentazione ufficiale.
Gremontree Millennium Star ( Joseph ) è geneticamente esente non
portatore ( wt/wt )

Ma cos’è il gene MDR1 e cosa comporta se c’è una mutazione del gene.
Leggete questo articolo. E’ un po tecnico ma sicuramente di facile
comprensione 🙂

L’MDR1 è un gene il quale, in condizioni di normalità, codifica per una
particolare proteina (P-glicoproteina) eliminando dalle cellule (anche
del sistema nervoso centrale) sostanze indesiderate.  Al momento si
conoscono più di 20 principi farmacologicamente attivi in grado di
legarsi a questa proteina. Esso si manifesta con ipersalivazione,
atassia locomotoria, difficoltà respiratorie, cecità, coma e morte.
I sintomi saranno più gravi (letali) in quei soggetti in cui entrambi
gli alleli del gene MDR1 sono affetti da mutazione (soggetti omozigoti
per la delezione dell’esone 5 del gene MDR1 nt230(del4); meno gravi
(reazione tossica) invece in quelli in cui uno solo dei due alleli è
compromesso  (soggetti eterozigoti per delezione dell’esone 5 del
gene MDR1 nt230(del4)).

Le sostanze che inducono reattività in un soggetto con mutazione del
gene MDR1 sono:

  • Ivermectina (antiparassitario). La dose consigliata di 6
    microgrammi/chilo    per la prevenzione delle parassitosi
    cardio-polmonari è considerata sicura negli eterozigoti;
    quella di 300-600 microgrammi/chilo (indicata per il trattamento
    antiparassitario) risulta neurotossica per i soggetti omozigoti e
    potenzialmente tossica negli eterozigoti.
  • Selamectina, milbemicina, moxidectina (antiparassitari).
    Sono considerate sicure per i cani affetti da mutazione del
    gene MDR1 se somministrati come profilassi per le parassitosi
    cardio-polmonari. Ad un dosaggio 10-20 volte superiore a quello
    raccomandato inducono tossicità neurologica;
  • Acepromazina (sedativo, miorilassante, preanestetico).
    Nei soggetti affetti da mutazione del gene MDR1 questo farmaco
    tende ad indurre un maggiore e prolungato effetto sedativo.
    Si raccomanda pertanto di ridurre la dose del 25% nei soggetti
    eterozigoti e dal 30% al 50% negli omozigoti.
  • Loperamide (antidiarroico). Al dosaggio indicato per il trattamento
    della diarrea questo farmaco induce tossicità neurologica nei soggetti
    con mutazione del gene MDR1.
  • Butorfanolo (analgesico, preanestetico). Come per acepromazina.
  • Vincristina,Vinblastina, Doxorubicina (chemioterapici).
    Da studi ancora in corso emerge come nei soggetti affetti da mutazione
    del gene MDR1 ci sia una maggiore incidenza rispetto ai soggetti sani
    di sintomi quali vomito, diarrea, anoressia dopo assunzione di tali
    farmaci a dosaggi terapeutici. Si raccomanda pertanto di ridurre la dose somministrata del 25%-30%.
  • Ciclosporina (immunosoppressore). Pur essendo un farmaco veicolato
    dalla proteina codificata dal gene MDR1, non si conoscono ancora i suoi
    reali effetti tossici nei soggetti con mutazione del gene in questione.
    Pertanto non si  raccomanda una diminuzione di dosaggio, ma solo un
    attento monitoraggio dell’animale dopo la somministrazione.
  • Diqossina (farmaco cardio-attivo). Come per ciclosporina
  • Doxiciclina (antibatterico). Come per ciclosporina.
  • Morfina, Buprenorfina, Fentanil(analgesici). Gli studi fino ad ora
    effettuati non sono in grado di attribuire loro nessun effetto tossico
    in soggetti affetti da mutazione del gene MDR1.

Attualmente è possibile effettuare un test genetico per determinare se un
soggetto sia o meno affetto da mutazione del gene MDR1 c/o il laboratorio
Vetogene, Spin off dell’Università di Milano.

 l’esito del test potrà essere triplice:

  • Soggetto NON SENSIBILE, avente entrambi gli alleli del gene in
    questione esenti da delezione. Non svilupperà alcuna reazione tossica
    nei confronti dei sopracitati farmaci;
  • Soggetto portatore della delezione (MODERATAMENTE SENSIBILE),
    avente un solo allele deleto. Questo sarà un cane con una moderata
    sensibilità nei confronti dei principi farmacologici elencati precedentemente,
    in grado di trasmettere al 50% della progenie la propria alterazione genetica;
  • Soggetto SENSIBILE, avente entrambi gli alleli deleti. Questo invece sarà un
    cane che svilupperà violente reazioni neurotossiche e che trasmetterà alla
    totalità della prole la propria alterazione genetica.
  • Risultati e interpretazione:wt/wt: esente da delezione dell’esone 5 del gene MDR1 nt230(del4)
    wt/del: portatore della delezione dell’esone 5 del gene MDR1 nt230(del4)

    del/del: omozigote per la delezione dell’esone 5 del gene MDR1 nt230(del4)

Vetogene, Spin off dell’Università di Milano.

GREMONTREE PARFUME D'AMOUR

Ringraziamo Maria Grazia ed Alberto per questa bellissima foto di Nepal.
Ha un bellissimo carattere e molto cordiale con tutti anche se alcune volte
fa un po il monello 🙂 <3
E’ figlio di Yvonne ed Einstein ed ha 1 anno d’età.
20170223_175049
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

VISITA INATTESA

Oggi sono venuti a farci visita quattro bellissimi ospiti.
Ma poi…..Ops 🙂16682028_1346179128785720_6195812609122976148_n16831924_1346180518785581_7225100823023629508_n
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

SEMPRE MEGLIO

Anche l’occhio vuole la sua parte 🙂
Ikuko ha preparato alcuni bearded chocolate turrfles…..ancora più
gustosi.
Grazie Ikuko <3
bearded-collie-turffles
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

BUONI DA MORIRE :-)

Oggi Ikuko mi ha fatto un gran bella sorpresa preparando questi
squisiti cioccolatini <3
Ingredienti : Cioccolato,biscotti,mascarpone,burro di arachide
( senza zucchero ) , polvere di cacao amaro.
Provateli…..non ve ne pentirete 🙂
bearded-collie-dolcetti
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/

GREMONTREE ALL YOU NEED IS LOVE

Riceviamo queste bellissime foto di Haribo ( 7 ½ mesi d’età ) alla
sua prima esperienza con le pecore.
Mi scriveva Roberta che all’inizio era un po disorientato ma poi
l’istinto ha prevalso e ha lavorato in modo stupendo malgrado
fosse la sua prima volta <3 🙂
Siamo molto contenti nel vedere che nella nostra linea di sangue
è ancora ben radicato l’istinto di cane pastore da conduzione.
bearded-collie-haribo-19022017-1bearded-collie-haribo-19022017-2bearded-collie-haribo-19022017-3bearded-collie-haribo-19022017-4
bearded collie gremontree – www.jodynfield.com/